Varese Turismo
Principali Località

BOSCHI DI CITTIGLIO

Questo percorso e abbastanza impegnativo poiché dà l’occasione di inoltrarsi in fitti boschi con una pendenza che va dal 7 al 12%! Si parte e si arriva a Cittiglio, la strada è asfaltata, quindi tranquillamente percorribile con biciclette, non è consigliabile però affrontare questo percorso nelle stagioni invernali perché potreste trovare neve o terreno ghiacciato. La durata del percorso è paria alle 5 ore all’incirca, e la lunghezza di 32Km. Si parte dal centro di Cittiglio si prosegue per Vararo. Dopo 800 metri di salita si può deviare dall'itinerario verso sinistra per visitare le meravigliose cascate (da percorrere 700 m a piedi). Riprendendo il percorso, si sale per una strada che attraversa un bosco di tigli e castagni per circa 7 km. Arrivati a Vararo, si prosegue a sinistra per il Rifugio Adamoli: 1 km. Inizia poi una discesa molto impegnativa che richiede prudenza! Al termine della discesa, in località Sant'Antonio si prende a destra verso Arcumeggia. Al ponte girare a destra per evitare il traffico della strada provinciale. Attraverso vecchie mura di casali si arriva alla Villa della Porta Bozzolo. Si prosegue a destra sempre dritto, seguendo le indicazioni "Sentiero 3V: Via Verde Varesina". Il percorso è in falso piano; alla fontana di Piazza Zaffrani si scende a sinistra. Allo stop a destra in direzione Brenta; si può deviare ancora sulla destra per visitare il Santuario San Quirico del XII secolo. Andando dritti si raggiunge la meta finale: Cittiglio.