u

Varese Turismo
Principali Località

LAGO DI VARESE E PALUDE BRABBIA

Infine, sempre nella zona dei laghi varesini, vi è questo spendido itinerario attraverso il quale si può ammirare la bellezza e l’unicità della Palude Brabbia, riserva naturale protetta della provincia di Varese. Il percorso è di media difficoltà, poiché in alcuni tratti c’è la presenza di strada sterrata, quindi è consigliabile l’uso di Mountain Bike. Si parte e si termina a Cazzago Brabbia, la lunghezza del percorso è pari a 36Km, per un totale di 3ore. Dal municipio di Cazzago Brabbia si procede a destra e si percorre 1 km di sterrato in mezzo ad un fitto bosco che fiancheggia il Lago di Varese. Raggiunta Cassinetta Rizzone si prende a destra in direzione Biandronno Gavirate. A metà della salita che porta al municipio di Biandronno, si scende a destra percorrendo Via Marconi fino all'imbarcadero dell'Isolino Virginia, uno dei più importanti insediamenti di palafitte in Italia. Si ritorna poi per la stessa strada in direzione Cassinetta Rizzone e, dopo 100 metri, si gira a destra per costeggiare la Palude Brabbia. Si prosegue con la ferrovia sulla destra sino a Varano Borghi; alla fine del paese si scende a destra verso il lago di Comabbio, passando sotto un ponte ad archi della ferrovia. Si riprende la provinciale e si costeggia il lago fino a Corgeno. Nella piazza centrale del paese si gira a destra per il municipio e poi per Cuirone, lungo una tortuosa strada in salita. Una piacevole deviazione è rappresentata da una strada sterrata che, partendo dal poggio di Cuirone a sinistra di una villa bianca, in Via San Giacomo, conduce dopo 2 km di leggera discesa al Lago Moncheri. Si seguono poi le indicazioni per Cimbro, Villadosia, San Pancrazio, pedalando attraverso campi e casali. Si scende poi a sinistra per Bernate ed Inarzo, percorrendo una strada panoramica che arriva a Cazzago Brabbia.